Servizio di assistenza a domicilio

Che cosa prevede?

assistenza a domicilio

L’assistenza domiciliare è stata definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come "la possibilità di fornire presso il domicilio del paziente quei servizi e quegli strumenti che contribuiscono al mantenimento del massimo livello di benessere, salute e funzione”.

La cooperativa Cilte è impegnata sin dal 1989 a garantire il benessere ai propri assistiti attraverso l’intervento di un equipe multidisciplinare che si occupa di preservare l’autonomia, la dignità e le aspirazioni del cliente. La cooperativa Cilte dispone di operatori qualificati quali oss, infermieri, fisioterapisti e operatori atti alla cura ambientale quali badanti/colf e tecnici qualificati per le piccole manutenzioni di casa.

Il nostro obiettivo è orientare i clienti verso un’assistenza qualificata, efficace e tempestiva.

    A chi si rivolge

    Il servizio di assistenza a domicilio si rivolge a persone in situazioni di solitudine e difficoltà: anziani, disabili, minori e loro famiglie.

     

    Supporto con il personale domestico

    In caso di attivazione del personale domestico (assistente familiare/colf, badante) CILTE funge da intermediario tra il Cliente e l’Agenzia per il Lavoro qualificata che fornisce il lavoratore in oggetto, gestendo direttamente le criticità e l’organizzazione dell’assistenza.

    E nel caso in cui il cliente fosse già a conoscenza di una persona da assumere privatamente, offriamo supporto per la gestione amministrativa del contratto di lavoro e gli adempimenti previsti per legge.

    Cosa comprende l'assistenza a domicilio?

    Il servizio di assistenza domiciliare CILTE comprende:

    • igiene e cura diretta della persona;
    • prestazioni infermieristiche;
    • governo ed igiene dell’abitazione;
    • mobilizzazione;
    • aiuto nella spesa giornaliera;
    • preparazione dei pasti;
    • accompagnamento per visite mediche, analisi e/o passeggiate;
    • assistenza per la corretta assunzione delle terapie mediche prescritte;
    • gestione delle urgenze;
    • disbrigo di commissioni e di pratiche amministrative;
    • rapporti con le strutture ed i servizi del territorio.

    Modalità e tempi per l’attivazione

    Per l’attivazione del servizio di Assistenza Domiciliare in via privata, CILTE prevede un colloquio in sede, su appuntamento, per la pianificazione degli interventi sulla base dei bisogni della persona e un seguente incontro al domicilio della persona per la presentazione degli operatori e la firma del contratto. L’attivazione avviene contestualmente alla firma del contratto che può essere stabilita in base all’urgenza del caso (minimo 24 h dal colloquio).

    Il servizio può anche essere attivato con contributo dell’Asl e/o Comune. In tal caso i tempi di attivazione dipendono dalla ricezione del Buono Servizio da parte del Comune.

    Contributi Asl e Comune

    Per le modalità di attivazione del servizio con contributo da parte dell’Asl e/o del Comune è necessario rivolgersi ai Servizi Sociali territoriali.

    Share by: